INCLUSIONE DES

Inclusione alunni DES

Sono alunni che presentano:

  • Disturbo Specifico di Apprendimento (DSA)  (L.170/2010 con presenza di certificazione sanitaria o in attesa di approfondimento diagnostico);
  • Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD)
  • Disturbo Oppositivo Provocatorio (DOP)
  • Disturbo del Linguaggio (DL)   Deficit delle abilità non verbali
  • Deficit della coordinazione motoria (Disprassia)
  • Disturbo della condotta in adolescenza
  • Borderline cognitivo o funzionamento Intellettivo Limite (FIL)

Normativa di riferimento:

Legge 8 ottobre 2010 n. 170 – Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico.

Decreto Ministeriale 12 luglio 2011 n. 5669 – decreto attuattivo delle Legge n. 170/2010 per il diritto allo studio degli alunni e degli studenti con disturbi specifici di apprendimento.

Indennità di frequenza – Legge n.289 dell’11 ottobre 1990

Formazione docenti – materiale informativo/formativo

Modello PdP

Modello verifica intermedia PdP

Modello sospetto DES (da utilizzare per la segnalazione di situazioni in cui si richiede un parere di esperti)

Modello Intervento didattico Personalizzato (da utilizzare in situazione di alunno certificato o non qualora non venga sottoscritto dalla famiglia un PdP)

La Commissione che si occupa dell’area inclusione BES svolge i seguenti compiti:

  • documentare gli interventi didattico-educativi;
  • focus/confronto su situazioni problematiche, consulenza e supporto ai colleghi sulle strategie/metodologie di gestione delle classi;
  • rileva, monitora e valuta il livello di inclusività della scuola;
  • raccoglie e coordina le proposte formulate dai genitori e dai docenti, in base ai bisogni e le necessità dei vari plessi;
  • realizza progetti relativi alle attività per alunni DES anche con la collaborazione di Enti esterni;
  • coordina attività di recupero, sostegno e potenziamento allo scopo di prevenire il disagio e ridurre l’insuccesso scolastico.
  • elabora una proposta di Piano Annuale per l’Inclusività riferito a tutti gli alunni con BES, da redigere al termine di ogni anno scolastico (entro il mese di giugno).
  • inoltre il Gruppo di lavoro per l’inclusione costituisce l’interfaccia della rete dei CTS e dei servizi sociali e sanitari territoriali per l’implementazione di azioni di sistema (formazione, tutoraggio, progetti di prevenzione, monitoraggio, ecc.)

E’ composta da:

  • Pagnoni Carla (docente curricolare Primaria di Bottega);
  • Pagnini Sara (docente di religione secondaria di primo grado);
  • Rugge Francesca (docente di sostegno secondaria di primo grado);
  • Angelini Francesca (docente curricolare Primaria di Padiglione);
  • Pennestrì Ivana (docente curricolare Primaria di Bottega).

ed è convocata dalla Funzione Strumentale dell’Area Inclusione Colarizi Elisa.